Sport

Scamacca in pole position

Il Milan prova a cambiare volto. La panchina corta ha condannato spesso i rossoneri in questa stagione. Una prova in questo senso è stata la caduta nel doppio derby con l’Inter in Champions. Una caduta dovuta soprattutto alla panchina corta che non ha permesso di sostituire all’altezza Leao dopo l’infortunio nel match di andata. E così ora si cercano soluzioni per avere una rosa più estesa nel corso della prossima stagione in grado di poter reggere gli impegni su più fronti. E in attacco una delle soluzioni, secondo quanto riporta la Gazzetta, potrebbe essere quella di Gianluca Scamacca, ex punta del Sassuolo che oggi gioca nel West Ham che incontrerà la Fiorentina nella finalissima di Conference League.

Gli Hammers potrebbero aprire le porte a una cessione a giugno oppure a un prestito. Di certo i tifosi rossoneri si aspettano qualche colpo di livello ben più alto per il reparto offensivo ma di fatto al momento il Milan prosegue nel suo progetto di costruzione di una rosa senza troppi nomi d’etichetta ma da far maturare nel tempo, un po’ come avvenuto ad esempio per lo stesso Leao oppure per Sandro Tonali.

Ma di certo il mercato di questa estate sarà decisivo per capire quale sarà il futuro dei rossoneri e la loro dimensione. Maldini è già finito nel mirino per il mercato di quest’anno, un altro passo falso non verrebbe perdonato…

Source link

Pulsante per tornare all'inizio